mercoledì 12 luglio 2017

UN LAMPADARIO IN FERRO BATTUTO

Vi ricordarte un post, forse è un po’ datato, dove mostravo alcuni particolari di un lampadario in ferrobattuto fatto a mano che stavo ridipingendo?




Chi volesse rinfrescarsi la memoria può cliccare qui 

Conclusa la fase di ri-verniciatura, c’era da affrontare il problema “collegamenti elettrici”, infatti il lampadario, risalendo agli anni ’30, aveva ancora un portalampade di porcellana e un sottile filo di canapa che doveva, ovviamente, essere sostituito...

Ho pensato che il filo  di collegamento che sarebbe risultato visibile, doveva essere dello stesso colore del lampadario, così ho comprato un filo elettrico fatto a treccia ricoperto di cotone nero….

Nel momento in cui ho provato a passare il filo nelle due estremità che avrebbero tenuto insieme tutta la struttura del lampadario, purtroppo, mi sono accorta che il filo era troppo spesso e non sarebbe mai passato dai fori…..mi sono scoraggiata….e ….ho messo tutto in un cassetto e l’ho quasi dimenticato….

E’ rimasto là per circa quattro anni….poi finalmente un giorno qualcuno si è occupato di lui!

Una decina di mesi fa l’ho affidato ad una persona esperta di elettricità che, con entusiasmo e poi anche grande soddisfazione per il  risultato finale ottenuto, lo ha sistemato tutto!

Prima di Natale il lampadario era pronto da appendere!, ero contentissima …..

Appeso e con la luce, è ancora più bello di quello che potevo immaginare!!!





Resta ancora una cosa da fare: mettere un vetro satinato alla base, come avevano i lampadari di quell'epoca....comunque oggi mi piace anche così, con un’enorme lampadina che fa riflettere le ombre sul soffitto creando una singolare decorazione…..


sabato 23 luglio 2016

Alla ricerca di nuovi colori....

Ho voglia di colorare, rinnovare, cambiare....si!! nuove tonalità per ridare colore allo spazio intorno a me...e soprattutto voglia di sperimentare colori nuovi...
Così ho cercato un po' sul web e poi sul sito di ALL WHITE DESIGN, dove avevo già acquistato cose interessanti, ho trovato in vendita oltre che la MILK PAINT altri due tipi di vernici che mi hanno incuriosito molto
mi è venuta una voglia pazza di provare questi colori dalle sfumature molto delicate e morbide, almeno così sembra da quello che si vede a video...così ho fatto un ordine di 2 prodotti fusion e 1 di painting the past...il prossimo proverò la milk paint....

Ma troniamo al mio ordine...innanzi tutto volevo provare uno dei colori metallici della Fusion, in particolare, mi serviva un colore dorato per rifare delle cornici di due piccoli specchi, così ho scelto di provare il "Pale Gold"....non vedo l'ora di usarlo.....
immagine dal sito http://fusionmineralpaint.com/matthew-mead-studio-metallics/
poi.. non ho resistito a ordinare anche un colore, e..visto che tra i miei, non avevo del grigio, ho deciso per il PEBBLE
immagine dal sito http://fusionmineralpaint.com/matthew-mead-studio-metallics/
Vedremo l'effetto e la resa.....
Infine ho ordinato anche un campione di "Morning Tea" di Painting the Past
immagine dal sito http://www.paintingthepast.nl/home.htm
non è bellissimo?....Non vedo l'ora che arrivi tutto....i prossimi post saranno ricchi di esperimenti....


mercoledì 22 giugno 2016

San Giovanni: una nuova insegna

Il 24 giugno Festa di San Giovanni, patrono di Genova, e anche festa delle frittelle...quest'anno ho cercato di iniziare a ripristinare alcuni cartelli della festa che si svolge, appunto per S.Giovanni, davanti a casa mia.

Volevo ovviamente dare un tocco shabby al tutto...ecco il risultato


E adesso vi racconto la storia: rinnovare, dare carattere....avevo tante idee in testa...poi grazie ad un'amica ho trovato una testata di un letto liberty tutta malandata, era stata tanto tempo fuori e la pioggia l'aveva tutta rovinata....bene!! Ho pensato: questa fa al caso mio!!!
Così ho iniziato a pensare come fare....avevo già l'idea di riprendere il disegno del primo  piatto che tanti anni fa si faceva in occasione della festa. Nel riquadro alto della testata del letto, ho riprodotto il disegno come se fosse un'ombra nera. Dimenticavo prima ho dipinto lo sfondo con un colore murale giallo chiaro che mi ero fatta fare in un  colorificio e con il colore Chalk Paint Duck Egg Blue.
Poi per le scritte ho utilizzato dei colori acrilici.




A poco a poco l'insegna ha preso forma...ma mancava ancora qualcosa, eh già la festa prevede che nella serata del 23 ci siano per tutti vino e frittelle gratis, e nella serata del 24 foccaccette a pagamento.....allora ho pensato:"perchè non fare un pezzo di insegna mobile?"...
E così ho fatto....il pezzo di insegna mobile è double-face: una per frittelle e l'altra per focaccette.... al termine del lavoro ho dato una passata di cera e il lavoro è fatto!!
La festa ha la sua nuova insegna!
E' piaciuta a tutti!!!! anche a me .....sono molto contenta.....

lunedì 23 maggio 2016

Coloriamo 4 sedie...

Sono contentissima !! Finalmente sto scrivendo dinuovo un post!!! e soprattutto ho ricominciato a fare dei lavoretti...
Per rimettermi in moto ho subito pensato di rinnovare qualcosa di mio...era un po' che pensavo che le mie sedie avessero un'aria anonima, avevo voglia di darle carattere, così ho deciso di colorarle. Ho pensato di usare i colori che avevo a disposizione, senza comprarne nuovi, e, devo dire che, ho fatto una buona scelta


 Ecco come erano le quattro sedie prima dell'incontro con i colori



Semplici sedie impagliate di IKEA che alcun anni fa avevo "sporcato" qua e là di cera bianca pensando di darle un effetto un po shabby...Poi con il passare del tempo, il legno ha assorbito la cera - anche perchè prima di dare la cera bianca non avevo dato uno strato di cera neutra - e le sedie sono ritornate come erano al momento dell'acquisto.
... Non mi piacevano più avevo voglia di colore....


Con della vernice Chalk Paint "Antoinette" e "Old Violet" schiarita con un po' di "Original" e con della pittura murale, (gialla e verde) che avevo fatto fare per altri lavoretti, le ho dipinte tutte e quattro.

E poi mancava un tocco shabby...ecco qui alcuni particolari
e poi: cartavetro e una passata di cera...ecco le sedie rinnovate!

domenica 22 maggio 2016

Un nuovo banner....

Eccomi qua, sono tornata a scrivere dopo più di un anno....mi mancava il blog, ma soprattutto mi mancavano i miei lavori...
Prossimamente il prim o vero post del 2016...intanto inizio con un nuovo banner del sito....
A presto!!

giovedì 5 febbraio 2015

Keep calm and.....

Keep calm and....di tutto e di più...ormai appaiono scritte di ogni tipo....
Anch'io ne ho regalata una....inserendola in un contesto un po' shabby...è diventata più morbida, meno formale...

Eccola....


In un quadretto e su un barattolo....ho aggiunto uno sfondo dipinto con colori acrilici  azzurro e bianco e ho ricoperto tutto con diversi strati di vernice all'acqua satinata...


Per la cornice ho utilizzato il colore Chalk Paint Old White, che  poi ho carteggiato qua e là, infine ho ricoperto il tutto con uno strato di cera.

Semplice, d'effetto...e anche molto apprezzato!

sabato 31 gennaio 2015

"Infiniti" auguri....

Avete mai regalato una poesia?....
Beh, confesso anche per me è stata la prima volta, è stato bellissimo...quando mi è balenata in testa l'idea di farlo ero felicissima....
Per un compleanno, regalare l'"Infinito" è come andare al di là dello spazio e del tempo.

Un regalo perfetto....come la poesia......

Ma come l'ho realizzata? 
Una semplice cornice dipinta con il colore Chalk Paint Duck Egg Blue, carteggiata un po' qua e là e finita con una mano di cera neutra...




Alla poesia volevo dare un particolare risalto rendendola un po' originale, così ho stampato ogni  verso in un carattere differente  scegliendo due tipi  di carta riciclata di  diverse tonalità di azzurro....il colore del cielo, "infinito" dove perdersi e ritrovarsi...


Ho incollato i versi su una tavoletta dipinta con il colore Chalk Paint Country Grey e poi ho ricoperto tutto con diversi generosi strati di vernice all'acqua satinata.....

Regalare poesia....esperienza stupenda per chi dona e per chi riceve....
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ShareThis